Disclaimer per i contenuti del Blog


DISCLAIMER:Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo ne degli eventuali danni derivanti dall'utilizzo proprio od improprio delle informazioni presenti nei post.

domenica 29 settembre 2013

Utilizzo di stampanti USB con applicativi DOS (Windows XP)

Articolo originale pubblicato nel precedente Blog in data luglio 2008
Per poter utilizzare una stampante USB (o una stampante parallela connessa al PC utilizzando un adattatore da USB a Centronics) è necessario simulare una piccola rete locale all'interno del vostro computer per poter usufruire del potente comando NET  che permette di indirizzare una connessione di rete su una porta LPT.
Indipendentemente dalla presenza o meno sul PC di una scheda di rete 'reale', utilizzeremo una scheda di rete virtuale (Microsoft Loopback) installabile con pochi click di mouse; utilizzando questa scheda non ci dovremo preoccupare delle impostazioni della nostra eventuale LAN 'reale'.

E' disponibile un post con l'elenco (assolutamente non esaustivo) delle stampanti finora provate con questa procedura e la relativa compatibilità.

REQUISITI:
  • condivisione file e stampanti abilitato in Windows Firewall (se si dispone di altro firewall consultare la sua documentazione per sbloccare i servizi di condivisione files e stampanti)
  • la stampante che si dovrà usare in ambiente DOS deve essere già stata installata in Windows utilizzando i drivers presenti in windows o quelli forniti dal produttore dell'hardware e funzionare con i normali applicativi altrimenti è inutile proseguire.


Per installare la scheda di rete Microsoft Loopback, configurarla e condividere la stampante è necessario:

Start/Pannello di controllo e selezionare l'icona Installazione hardware.

Fig.1
Avanti...

Fig.2
...attendere...

Fig.3
 ...selezionare SI...

Fig.4
 ...selezionare Aggiungi nuova periferica hardware...

Fig.5
 ... Installa l'hardware selezionato manualmente...

Fig.6
 ...selezionare Schede di rete...

Fig.7
 ...selezionare Microsoft come Produttore e Scheda Microsoft Loopback come scheda di rete...

Fig.8
 ...Avanti...

Fig.9
 ...Fine. A questo punto la scheda di rete virtuale che ci serviva è installata. Dobbiamo configurare il suo indirizzo IP.

Fig.10
 Selezionare dal Pannello di controllo l'icona Connessioni di rete...

Fig.11
 ...click con il tasto destro sulla scheda creata nei passi precedenti quindi scegliere Rinomina...

Fig.12
 ...ed attribuire alla scheda un nome che ci permetta di ricordare a cosa serve.

Fig.13
 Di nuovo click con il tasto destro e scegliere Proprietà...

Fig.14
 ...doppio click su Protocollo Internet TCP/IP...

Fig.15
 ...e configurare la scheda come da fig.16.

Fig.16
 Confermare con OK. La scheda è ora installata e configurata.

Fig.17
 Il passo successivo riguarda la condivisione della stampante. Sempre da Pannello di controllo selezioniamo l'icona Stampanti e fax...

Fig.18
 ...selezioniamo la stampante da utilizzare in ambiente DOS quindi click con il tasto destro e scegliamo Condivisione...

Fig.19
 ...selezioniamo Condividi la stampante e come nome di condivisione utilizziamo ad esempio DOS (ma potrebbe essere anche "pippo", "stampante", ciaociao"; è solo il nome con la quale andremo a condividerla)...

Fig.20
 ...confermiamo con OK. La stampante è ora condivisa.

Fig.21

Eseguite tutte le operazioni sopra elencate non resta che salvare sul desktop il file contenuto all'interno di questo file ZIP ed eseguirlo facendo doppio click.

ATTENZIONE: 

  1. il file .BAT è valido se si sono utilizzati indirizzo IP e nome condivisione suggeriti nel post; qualora si fossero utilizzati indirizzi/nomi diversi tale file deve essere modificato affinche rispecchi la vostra configurazione.
  2. mi è accaduto che su un PC il file .BAT si bloccasse; per risolvere il problema ho rimosso la riga net use lpt1 /d che serve a rimuovere eventuali redirezioni esistenti ed il tutto e' tornato a funzionare, probabilmente il problema era legato ai permessi dell'utente.

Se tutto è stato fatto correttamente le applicazioni DOS saranno finalmente in grado di stampare!

Per provare immediatamente la stampa da DOS, selezionare Start/Programmi/Accessori/Prompt dei comandi, al prompt digitare DIR >LPT1  e verificare che la stampante inizi a stampare (con alcuni driver è possibile che sia necessario attendere una manciata di secondi prima dell'effettivo avvio della stampa).


ATTENZIONE: questa procedura potrebbe non funzionare con alcuni tipi di stampante (specialmente modelli economici) Inkjet o Laser che utilizzano dei driver particolari che risparmiano al firmware della stampante la maggior parte del lavoro. Al fine di creare un piccolo database di riferimento relativo a stampanti utilizzabili con questa procedura, una volta verificato il funzionamento, potreste comunicarmi tipo (inkjet, aghi, laser), marca e modello della stampante utilizzata? Se non volete usare l'e-mail potete tranquillamente lasciare un messaggio anonimo nello spazio di seguito. Grazie!

Nel malaugurato caso che la vostra stampante dovesse essere tra quelle non gestibili da questo sistema, vi consiglio di dare uno sguardo all'ottimo Printfil (http://www.printfil.com).


Commenti del precedente Blog


09/09/2013, 19:38:26 Paolo Bertinetti

Ho dato uno sguardo alle caratteristiche della M1400 e nulla lascia pensare che possa non funzionare. Provi a controllare se, dopo aver eseguito una stampa, questa rimane nello spooler senza essere stampata: in questo caso è quasi sicuramente un problema legato ad incompatibilità dei drivers con questa procedura. Le laser economiche soffrono spesso di questo problema. Mi faccia sapere...

09/09/2013, 15:11:18 EPSON M1400

Innanzi tutto grazie per i consigli. Per quanto mi riguarda lamprocedura che hai indicato non mi funziona. La stampante è una Epson Acculaser M1400. Sarà quello il motivo?

20/06/2013, 11:05:12 Stampante USB in ambiente DOS 

Funziona tutto perfettamente ! Grazie di cuore, mi è stato tutto molto utile. Lorenzo

18/04/2013, 12:22:34 Paolo Bertinetti

Il file usb2lpt.zip al quale si fa riferimento in questa pagina e' stato ripristinato.

17/04/2013, 22:50:51 Paolo Bertinetti

Salve, mandatemi in posta il vostro indirizzo email e vi invio il file. Domani rimettero' a posto il link errato. Grazie..

17/04/2013, 22:40:29 file zip non presente

ho seguito i passaggi per la configurazione, ma al momento di scaricare il file zip il link non funziona. Siamo un'associazione e avremmo bisogno di stampare con un vecchio programma DOS su Epson ML-1200. Si può ricevere il file via mail? Grazie per l'attenzione

08/01/2013, 19:03:33 Paolo Bertinetti

Rimossa la condivisione della 2480 prima di iniziare con la nuova stampante?

08/01/2013, 17:40:59 

ha funzionato perfettamente su HP 2480, cambiato stampante HP 2510, rifatto tutta la procedura non stampa

15/12/2012, 19:39:04 Paolo Bertinetti

Grazie per l'indicazione. Ho aggiornato l'elenco delle stampanti compatibili.

04/12/2012, 15:18:33 Kyocera FS-2000D usb

stampa da DOS =>FUNZIONA BENISSIMO !!! Grazie ;-D

13/10/2012, 10:41:56 Paolo Bertinetti

Se escludiamo cartuccia vuota e stampante rotta non resta che "drivers non compatibili con la procedura"...

13/10/2012, 10:15:06 Brother hl–2130

Stampa in bianco. Cosa puo essere

12/10/2012, 18:13:09 Paolo Bertinetti

La domanda sulla porta fisica LPT1 e' per capire se per caso stai creando una porta fittizzia che esiste gia' nella realta' (e in questo caso non funzionerebbe sicuramente)

12/10/2012, 18:11:57 Paolo Bertinetti

Si, ovvio che la stampante e' attaccata via USB altrimenti tutti questi giri erano da folle... Intendevo se il PC ha una porta alla quale e' possibile attaccare un cavo parallelo/centronics. Se e' cosi' puoi provare a modificare lo script sostituendo tutti i riferimenti a LPT1 con LPT2 e vedere se dir>lpt2 ti produce qualche cosa... Poi bisogna vedere se il tuo applicativo ti permette di stampare su LPT2, ma questo e' un problema successivo...

12/10/2012, 17:51:33 Procedura DOS stampa usb

dimenticavo la stampante è collegata via USB

12/10/2012, 17:50:08 Procedura DOS stampa usb

scusa con presente cosa intendi?attaccata? perchè nel pc che sto provando a far funzionare era presente una stampante ad aghi (ora rotta) può essere questo il problema?

12/10/2012, 10:53:11 Paolo Bertinetti

Avete provato ad eseguire una stampa "grezza" direttamente dal prompt dei comandi tipo "dir >prn" ? Altra domanda, ma che per caso il PC ha una porta LPT1 fisica presente???

12/10/2012, 10:33:56 impossibile 2

scusami, forse può serivre. Abbiamo anche provato ad usare il comando NET USE direttamente dall'esegui di windows dicidando "net use lpt1: \PORTATILEDOS /persistent:yes" e la risposta è che il comando è eseguito correttamente.

12/10/2012, 10:31:54 impossibile 2

si.abbiamo provato a verificare se non fosse un problema della stampante ma sotto windows funziona correttamente. abbiamo provato con un'altra stampante (hp 840C DESKJET) ma il rusltato è lo stesso. mette il documento in coda di stampa e non stampa (visualizza proprio il numerino 1 documento). quindi mi viene da pensare che siamo noi a fare qualcosa di errato. hai qualche idea?? grazie mille

11/10/2012, 13:01:06 Paolo Bertinetti

Salve, domanda stupida, ma la stampante funziona correttamente stampando da programmi Windows? Se si, il mancato funzionamento di questa procedura potrebbe essere legato al driver della stampante incompatibile ( e quindi non ci sarebbe nulla da fare...). Per togliervi il dubbio, se ne avete la possibilita', provate con una stampante diversa... 

11/10/2012, 12:38:15 impossibile

provato tutta la procedura. ma l'unica cosa che otteniamo è aggiungere i documenti in coda di stampa. la stampante è una HP deskjet 4200 series. la procedura per creare nuova scheda di rete virtuale è corretta. la stampante risulta condidisa nel modo corretto. scusaci ma proprio siamo nel pallone!

30/09/2012, 08:00:09 Paolo Bertinetti

Ho dato uno sguardo e non ho trovato info sufficienti per capire se la stampante sia completamente inutilizzabile sotto DOS.. La usi via USB o Wireless?

29/09/2012, 21:45:33 

la stampante è una HP P1102W

23/09/2012, 12:50:18 Paolo Bertinetti

Per la Brother non ho idea, l'HP che modello e'? Modelli molto economici (che integrano nei drivers alcune funzioni normalmente svolte dal firmware della stampante) danno noie simili...

22/09/2012, 17:25:21 Procedura DOS stampa usb

Provata procedura ma...Con stampante hp laser va in coda di stampa ma non si attiva la stampante...su alto pc con stampante brother stampa ma in bianco...c'è qualche modifica che posso fare?

05/04/2012, 12:27:28 Paolo Bertinetti

Semplice: da DOS il comando net use lpt1/d poi rimuovi la condivisione della stampante e stai a posto... 

05/04/2012, 12:17:05 stampa dos su usb

come si disinstalla il tutto, dovrei tornare a stampare da lpt1

08/03/2012, 07:32:34 Paolo Bertinetti

Grazie per l'informazione!!

07/03/2012, 12:25:00 PROCEDURA DOS PER STAMPANTI US

TUTTO OK PER EPSON STYLUS DX 4400 USB. ECCEZIONALE GRAZIE!

20/02/2012, 20:17:23 Paolo Bertinetti

Grazie delle info. Certo che passando da raw a text probabilmente ti giochi la grafica. Per quanto riguarda le Epson Stylus hai ragione, la procedura funziona con tutte...

20/02/2012, 20:12:45 Un'altra cosa

Mi sono reso conto facendo diversi tentativi che modificando il campo della stampante in "Processori di stampa" da RAW a TEXT la stampa è molto più pulita e soprattutto segue meglio la riga del foglio ( nel mio caso la stampa andava progressivamente verso sinistra uscendo dal foglio ) inoltre consuma meno inchiostro ( rendendo la stampa molto più veloce ) elimina anche il bug della stampa infinita, anche se purtroppo non risolve il mio problema in quanto al posto del barcode stampa strani caratteri tipo y ed un quadrato. Però telo dico perchè magari può essere utile a te vabene? Provaci 

20/02/2012, 18:48:28 certo

certo, Epson Stylus dx4400 inkjet e con questo credo che tutta la famiglia stylus della epson sia compatibile poichè utilizzano gli stessi driver ( almeno per quel che ho visto ad alto livello ) ovviamente usb,ciao

20/02/2012, 14:35:23 Paolo Bertinetti

Ciao. La procedura qui elencata permette di inviare dati alla stampante in formato grezzo, senza nessun controllo sul contenuto ed e' finora stata provata solo in modalita' testo quindi per i BarCode non so cosa dire. Per quanto riguarda la dimensioni dei caratteri puoi usare i codici specifici della stampante per forzare la situazione. Mi potresti dire che stampante usi (marca, modello, se parallela o USB e se aghi, laser o inkjet) cosi' da poter aggiornare l'archivio delle stampanti compatibili? Grazie.

20/02/2012, 11:15:03 Qualità delle stampe

Ciao intanto sei un grande,grazie per aver condiviso con tutti questa tua idea,detto questo,io dovrei stampare anche dei codici a barre ma appaiono molto stretti,quasi irriconoscibili e tra l'altro se non annulo la stampa dalla stampante stessa,ahimè entra in loop e la stampante resta in attesa con il documento terminato ma non è importante,piuttosto sai dirmi se per caso posso modificare la qualità della stampa e la grandezza dei caratteri? Ciao e grazie anxcora

17/12/2011, 10:38:03 hp psc 2110 inkjet

Configurata correttamente con procedura da te descritta,solamente che la stampa risulta piu piccola del normale . biffi hubiff1@libero.it , grazie cmq. Ottimo lavoro

24/01/2010, 18:26:58 Stfano ascoli

siiiii ho l antivirus con firewall... disattivando il firewall STAMPO!!! GRAZIEEEEEEE :D

24/01/2010, 10:47:10 Paolo Bertinetti

...dimenticavo, hai installato sul PC un antivirus con firewall??? Spessissimo di default disabilitano la possibilit� di utilizzare condivisione file e stampanti...

24/01/2010, 10:44:09 Paolo Bertinetti

Buongiorno Stefano, se mi mandi il tuo indirizzo e-mail posso provare ad aiutarti. Sarebbe intanto bello sapere di che stampante stiamo parlando...

24/01/2010, 10:15:35 Stefano ascoli

io ho impostato tutto correttamente ma non va :( : (

24/01/2010, 10:15:03 

io ho impostato tutto correttamente ma non va :( : (

17/01/2010, 11:28:58 Utilizzo di stampante USB in a

Grazie, � l'unico consiglio su web adatto a PC senza rete. Paola

02/12/2009, 15:05:20 Mirko

No il gateway non era impostato, ma ora funziona tutto perfettamente. Ho solo cambiato antivirus, passando da KIS 2009 al 2010. Se si ripresenta il problema ti contattero. Grazie Paolo per il cortese interessamento. Mirko

19/11/2009, 08:16:55 Paolo Bertinetti

Ciao Mirko, non e' che per caso hai impostato il gateway su Microsoft Loopback? NON va impostato... Per un supporto pi� serio mandami una e-mail

12/11/2009, 22:24:45 Mirko,

Grazie, la stampante funziona, ma si scollega da internet, io ho un collegamento proxy, disabilitando il Loopback rifunziona, qualcosa sul IP???

27/01/2009, 09:10:09 Paolo Bertinetti

Rif. 21/01/2009: La lentezza di stampa potrebbe essere giustificata da impostazioni quali il tipo di carattere, la densita' di stampa, modalita' "silenziosa" (eufemismo...), ecc.

21/01/2009, 11:43:20 stampa senza porta parallela

Grazie. Finalmente funziona. Un solo particolare... stampa molto lentamente. In condizioni normali invece e' una scheggia. epson fx880+. Se c'e' un consiglio... grazie anticipatamente. Bruno

01/12/2008, 13:13:20 Paolo Bertinetti

Certo, e' possibile farlo. debbo comunque ricordare che molti programmi DOS hanno problemi di stampa con Vista, in particolare quelli compilati in Cobol il cui runtime non stampa!

01/12/2008, 12:16:01 Windows Vista

Salve Paolo, ho provato la tua procedura ma le schermate di Vista sono leggermente diverse, non potresti realizzare una guida anche per tale s.o.? grazie 

15/11/2008, 11:14:15 

GRAZIE MILLE. MI HA RISOLTO UN GROSSO PROBLEMA.

15/11/2008, 10:31:00 Paolo Bertinetti

La completa funzionalita' della pagina e' stata ripristinata.

13/11/2008, 14:38:42 Paolo Bertinetti

E' stato corretto il link errato che non permetteva di accedere al file .ZIP necessario al completamento della procedura. Mi scuso con chi e' incorso nel problema...

13/11/2008, 10:52:25 Paolo Bertinetti

Mi scuso per l'inconveniente ma il file .ZIP lo potete scaricare da http://www.paolobertinetti.it/usb2lpt.zip - modifichero' la pagina quanto prima!!!

venerdì 27 settembre 2013

Condivisione cartelle senza password in Windows 7 e 8

Articolo originale pubblicato nel precedente Blog in data agosto 2012

ATTENZIONE

A seguito dei commenti ricevuti, vi ricordo che operando questo tipo di condivisione permetteremo a CHIUNQUE nell'ambito della LAN di leggere e scrivere la cartella condivisa e, in virtù di questo, MAI E POI MAI andremo a condividere la cartella root del disco C: (intendo C:\) per ovvi motivi di sicurezza; ricordate che così facendo  abilitiamo l'accesso a TUTTI (inclusi Worm, Virus, ecc.) in lettura e scrittura all'intero file-system del nostro computer!!!



Di default Windows 7 e 8 prevedono che le cartelle condivise siano rese disponibili ad utenti specifici e, anche condividendo una cartella con everyone, questa sarà accessibile solo a utenti che dispongono di un account sul computer che la condivide. In Windows XP (se non connesso ad un dominio) era esattamente l'opposto: la condivisione di default era quella semplice mentre per attribuire privilegi particolari ad utenti specifici era necessario attivare questa funzione. La miniguida seguente ci permetterà di utilizzare la condivisione semplice anche su Windows 7 ed 8 (di seguito indicati come W7 e W8 per i punti non in comune):
  1. andare su pannello di controllo
  2. selezionare centro connessioni di rete e condivisione
  3. fare click su modifica impostazioni di condivisione avanzate
  4. In W7 abilitare nella sezione indicata come profilo corrente le voci individuazione rete, condivisione files e condivisione stampante e disattiva condivisione protetta da password; in W8 nella sezione tutte le reti abilitare attiva la condivisione per consentire... e disattiva condivisione protetta da password
  5. fare click su salva cambiamenti (W7) o salva modifiche (W8)
  6. aprire esplora risorse
  7. in W7 fare click sul menù organizza e selezionare la voce opzioni cartella e ricerca selezionare la tab visualizzazione; in W8 selezionare il menù visualizza e a destra fare click su opzioni quindi selezionare modifica opzioni cartelle e ricerca quindi visualizzazione
  8. cercare nell'elenco la voce utilizza configurazione guidata e togliere il segno di spunta
  9. confermare con ok
  10. selezionare la cartella da condividere
  11. fare click con il tasto destro sulla cartella e scegliere condividi con... / condivisione avanzata
  12. fare click sul pulsante condivisione avanzata
  13. mettere il segno di spunta su condividi la cartella
  14. modificare se necessario il nome della condivisione
  15. fare click su autorizzazioni
  16. se nella finestra utenti e gruppi non e' presente everyone fare click su aggiungi, scrivere nel box everyone e confermare con ok
  17. selezionare la riga con l'utente everyone e nel box autorizzazioni selezionare le opzioni di accesso desiderate quindi confermare con ok
  18. confermare con ok la finestra condivisione avanzata
  19. selezionare la tab sicurezza
  20. aggiungere, se non presente, l'utente everyone premendo il tasto modifica quindi aggiungi, scrivere everyone quindi ok
  21. impostare le corrette autorizzazioni per everyone
  22. confermare con ok
  23. fare click su chiudi


La cartella e' ora condivisa ed accessibile senza password!





Commenti del precedente Blog


24/09/2013, 12:10:59 Paolo Bertinetti

In Windows 7 la condivisione e' a livello di utente, non di password. Basta che nel momento in cui condivido una cartella specifico quali utenti possano utilizzarla e con che permessi (lettura, scrittura, ecc). Se l'utente al quale concedere una risorsa non c'e' nella lista bisogna crearlo... Ovvio che tutto quello qui sopra esposto NON DEVE ESSERE FATTO visto che il fine del post e' abbassare la sicurezza della condivisione...

24/09/2013, 11:27:13 Password

Salve, ma se voglio impostare una password per la accesso alla cartella dalla rete interna come faccio? dove se imposta questa password per la cartella condivisa in rete? grazie

13/06/2013, 08:28:58 condivisione cartelle 

utilissima e spiegata alla perfezione....grazie di cuore

26/04/2013, 15:19:36 Paolo Bertinetti

Prego Nicola...

25/04/2013, 23:20:12 Condivisione cartelle senza pa

Grazie, è stato molto utile l'articolo, lavoro da poco con win7 ed avevo problemi a condividere una cartella in rete per condividere file dal pc, con questa splendida guida ho risolto, grazie ancora. Nicola

23/04/2013, 19:14:27 Paolo Bertinetti

Certo che si! Abilitando la condivisione senza password si permette a qualunque utente della LAN l'accesso alla risorsa condivisa. Diverso e' il discorso relativo ad accessi indesiderati dall'esterno, diciamo da internet... Se il router e' configurato a dovere, non si sono aperte porte in modo maldestro, e l'amministrazione remota e' disabilitata (o abilitata con password non banale) possiamo stare abbastanza tranquilli rimanendo dietro al NAT (abbastanza, non me la sento di dire totalmente...) ;-)

23/04/2013, 16:44:35 reci55@tiscali.it

Mi è stato molto utile x accedere via Box Multimediale il contenuto di una cartella del mio Laptop; volevo sapere, mettendo questo tipo di condivisione aperta, si apre qualche problema di sicurezza?

07/04/2013, 19:13:20 Paolo Bertinetti

Se ho ben capito lei ha intenzione di condividere una cartella di un PC con windows 7 in modo che possa essere LETTA da un box multimediale  magari per utilizzare i files multimediali presenti sul PC... Il box vede la cartella condivisa e non riesce ad entrare o non la vede proprio?

07/04/2013, 17:59:28 

grazie per la guida ma continuo a non riuscire a condividere le cartelle con un hd multimediale 

30/03/2013, 08:01:03 Paolo Bertinetti

Sono contento che queste miniguide vengano considerate chiare, a volte la chiarezza e' la cosa piu' difficile da ottenere... Il commento precedente l'ho rimosso io.

29/03/2013, 23:14:14 fulpi

Una guida di gran lunga più semplice, chiara ed EFFICACE di quella che avevo trovato sul sito dell'assistenza Microsoft! Grazie 1000 Paolo!

06/03/2013, 13:02:09 Felice

Ottimo. Problema risolto!

02/03/2013, 11:57:35 

Grazie mille!!!

14/01/2013, 12:58:48 Paolo Bertinetti

Prego ;-)

14/01/2013, 12:53:18 Condivisione con Windows 7

Grazie grazie grazie! funziona perfettamente

26/11/2012, 09:00:42 Paolo Bertinetti

Prego! ;-)

24/11/2012, 14:17:28 CONDIVISIONE IN WIN7

E' l'unica guida che fa condividere la partiz. C di WIN7 con altri comp con XP.... GRAZIE DI CUORE. g.pelletier 

28/08/2012, 11:31:00 Max

GRANDE!! L'unica procedura che ha funzionato nel mio caso!! Ottimo stile di presentazione: un elenco semplice e chiaro...e via ;-) win 7 è proprio un bordello......ciao [http://maxspeis.blogspot.com/]



Attivare, disattivare e verificare l'operatività di Javascript nei principali browser.


JavaScript è un linguaggio client-side che permette, senza l'intervento del server Web che ospita la pagina, di eseguire svariate operazioni sul DOM essendo stato sviluppato per interagire con tutti gli elementi che compongono la pagina. Frequentemente viene utilizzato per una prima convalida dei dati inseriti in un form, per la generazione di effetti o per automatizzare funzioni che altrimenti dovrebbero essere eseguite dall'utente.
Con lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 Javascript ha assunto sempre una maggiore importanza in quanto permette tra le altre cose di modificare dinamicamente i CSS e quindi variare 'al volo'  l'aspetto di una pagina Web, instaurare transazioni con server remoti utilizzando AJAX, ed è ormai difficile pensare di poter lavorare con un browser che non lo supporti. Molte librerie, es. jQuery e jQueryUIMooTools, Midori, YUI, ecc. sono state realizzate proprio usando Javascript.

Iniziamo con il dire che da HTML è possibile testare la disponibilità di Javascript utilizzando i tag <NOSCRIPT><html_per_javascript_disabilitato></NOSCRIPT>. Questo TAG può essere utilizzato sia nella sezione HEAD sia nella BODY se il browser supporta HTML5 mentre per i browser fermi ad HTML4 il TAG è accettato solo nella sezione HEAD.

Questo è un piccolo esempio di verifica della presenza di Javascript :

<div style="border: solid 1px; padding: 10px; margin: 10px; text-align:center; font-size: 20px; font-weight: bold;">
   <script>
      <!--
         document.write("Il tuo browser supporta Javascript! ;-)")
      -->
   </script>
   <noscript>
      Il tuo browser non supporta Javascript :-(
   </noscript>
</div>

Nella sezione <script></script> ho inserito il codice all'interno di un commento per evitare che un browser senza Javascript possa visualizzarlo come plain-text.

Questo è l'esempio live (è ovviamente inserito dopo il TAG <BODY> e potrebbe non funzionare in browser particolarmente vecchi...):


Ora che sappiamo come verificare la presenza di Javascript diamo una occhiata a come viene attivato/disattivato nei principali browser:

Google Chrome

Nelle versioni un po più datate Chrome non prevedeva una impostazione per disabilitare Javascript che, di default, era sempre abilitato. L'unico modo per farlo era modificare il collegamento per la sua esecuzione aggiungendo il parametro -disable-javascript (fig.1). 

Fig.1
Nella versione attuale è possibile abilitare/disabilitare JS senza ricorrere a questo metodo:

Aprire il menù in alto a DX e selezionare Impostazioni...
Fig.2
...fare click su Mostra impostazioni avanzate...
Fig.3
 ...quindi fare click su Privacy/Impostazione contenuti e dalla finestra che compare possiamo specificare se consentire o meno l'esecuzione di Script Javascript; è anche possibile specificare per quali siti vogliamo JS abilitato e per quali no.

Fig.4

Mozilla Firefox

Selezionare il menù Opzioni/Contenuti e da li gestire l'operatività di Javascript (fig.5).

Fig.5

Internet Explorer 7, 8, 9, 10 (e probabilmente 11)

Dal menù Ruota DentataStrumenti  selezionare la voce Opzioni Internet, tab Protezione, pulsante Livello Personalizzato... La voce interessata è Esecuzione script attivo (fig.6)

Fig.6

Opera

Premere il tasto F12 e gestire l'operatività di JS direttamente dal menù che compare (fig.7).

Fig.7

Safari per Windows

Dal menù ruota dentata scegliere Preferenze...

Fig.8

...quindi selezionare la voce Sicurezza e da li gestire l'operatività di JS (fig.9).

Fig.9


Safari per iPad (iOS 5/6)

Andare su Impostazioni/Safari ed utilizzare l'apposito interruttore (in basso in fig.10). 

Fig.10


Safari per iPad (iOS 7)

Andare su Impostazioni/Safari/Avanzate ed utilizzare l'apposito interruttore (fig.11 e fig.12)

Fig.11
Fig.12